Garda Classico Chiaretto
San Donino

E' il "vino del Lago" per eccellenza, nato centinaia di anni or sono.

L'uvaggio è costituito da Groppello, Barbera, Sangiovese e Marzemino. Le uve delle diverse varietà sono raccolte manualmente dal vigneto di Borgo San Donino; in cantina vengono pigia-diraspate. La macerazione delle bucce dura di solito solo alcune ore fino ad ottenere l'intensità colorante desiderata dal mosto, quindi si effettua la svinatura. La fermentazione alcolica è svolta a bassa temperatura, appena terminata il vino viene raffreddato per impedire la fermentazione malolattica, il vino limpido si affina poi in serbatoi di acciaio fino a gennaio.
Si presenta con un'affascinante colore rosa tenue vivace, profumo dolce che ricorda frutta rossa di bosco ed una certa vinosità che ricorda la ciliegia; al gusto si presenta salino e molto fresco, con un finale morbido e fragrante.

Cliccate sull'immagine della scheda tecnica per visualizzarla e scaricarla

Cliccate sull'immagine della scheda tecnica per visualizzarla e scaricarla

È un vino molto duttile che si presta a numerosi abbinamenti della gastronomia gardesana: dai salumi fino al pesce cucinato anche alla griglia o al forno con aromi e verdure.

Per apprezzarne al meglio le caratteristiche si consiglia di consumarlo giovane, entro 14/18 mesi dalla vendemmia.

Viene prodotto dal 1962.

È stato particolarmente apprezzato dalla Guida dei Rosati di Gambero Rosso e dalla Guida ai Vini Buoni d'Italia del Touring Club Italiano.


Cosa ne dicono le guide dei vini